AMORE PER QUESTO SPORT

PGS Ardor Melzo

PGS Ardor Melzo

La P.G.S. Ardor si trova inserita nell’opera della Casa S.Giuseppe delle Suore Salesiane di Don Bosco.
La PGS ARDOR MELZO nasce all’interno delle attività della Casa in un clima di gioco e di festa. Nella cronaca della casa (il diario di viaggio di ogni comunità delle Figlie di Maria Ausiliatrice) al primo aprile del 1962 così è scritto: “iniziano all’oratorio i tornei di Palla-fuoco” e, il 29 dello stesso mese, “Le oratoriane sono numerose, si mantengono buone e rispettose. Si divertono molto con delle partite a palla le più altine, e le più piccole sull’altalena”.

La dimensione del gioco, nella pedagogia salesiana di don Bosco, è un elemento fondamentale per la crescita dei giovani.
Nel 12 Settembre del 1962 la direttrice di allora (la superiora della comunità) si reca a Milano per un incontro con altre direttrici “per combinare delle gare di gioco da fare negli oratori”.
Il nome Ardor compare per la prima volta nella “cronaca della Casa” di domenica 24 Marzo del 1963: “Nell’animatissima partita di Pallacanestro che si svolge a Prato Centenaro vediamo con piacere che la nostra squadra Ardor vince. Alle giocatrici i nostri più belli complimenti”.
Si tratta, probabilmente del primo campionato dell’ispettoria lombarda (la provincia lombarda delle suore salesiane) di pallacanestro che vede il suo inizio il 10 Marzo: “Il tempo si fa bello e così i giochi da cortile si fanno animati; inizia pure il campionato di pallacanestro: Melzo-Prato”. Le squadre partecipanti al torneo sono: Ardor di Melzo, Prato- Centenaro di Milano, Gio-Issa di Rho, Juvenilia dell’oratorio di Via Bonvesin di Milano. Eccone la descrizione della finale e della premiazione del Torneo: “La nostra squadra “Ardor” si porta a Prato Centenaro dove giocheranno le due squadre: Milano-Bonvesin e Rho a chiusura del Torneo Pallacanestro.”

Nel 1965 le squadre di pallacanestro all’interno dell’oratorio iniziano a moltiplicarsi. Si parla di una squadra di “pulcini”. La cronaca, nel 19 Marzo 1965, così riporta: “Hanno avuto inizio le partite di pallacanestro. L’Ardor si è battuta con la Gio-Issa di Rho, rimanendo sconfitta per 14-22 . Inaspettatamente vittoriosi sono stati invece i “pulcini”dell’Ardor che hanno disputato la loro prima partita con l’arbitro federale, contro la Cimavese di Milano”.

Nel 1967 avviene l’evento fondamentale della nascita della Polisportiva Giovanile Salesiana (P.G.S).
Lo sport, nell’oratorio di casa S. Giuseppe, assume sempre più valenza educativa. Nel 1971 così viene scritto: “In preparazione alla festa dle centenario diamo ospitalità a diverse squadre sportive che disputano il primato ispettoriale di pallavolo. La giornata è intensa, il numero delle figliole che passano in casa non si può contare. Tutto questo serva ad unire, a valorizzare anche lo sport in funzione educativa”.
Nello 1972 l’Ardor Melzo compie per la prima volta l’affiliazione alla P.G.S. E’ il 23-12-1972.
I campionati, in particolare di pallacanestro, con il passare degli anni diventando interispettoriali. “Oggi la nostra casa ospita le squadre di pallacanestro di Padova, Milano, Cesano Maderno per le competizioni interispettoriali”. (Cronaca, 9 Aprile 1972). Un passaggio importantissimo per lo sviluppo dell’Associazione è la costruzione della palestra all’interno dell’opera della casa S. Giuseppe nel 1973: “E’ fra noi la Rev. Madre Ispettrice per l’apertura della nuova palestra che, speriamo, accolga tanta gioventù sportiva impegnata e allenata agli esercizi fisici e alle ascensioni spirituali. […] Nell’omelia il Signor Direttore, mentre incoraggia l’esercizio sportivo esorta affinchè esso non diventi fine a se stesso, non si giochi solo per vincere, si sappia essere leali e generose;le gare sportive ci aiutino nell’esercizio delle virtù”. (Cronaca, 13 Settembre 1973)

L’attività dell’Ardor coinvolge anche il territorio Melzese. Il 1 aprile del 1975 inizia il famoso torneo “Minibaskettone” dove vi partecipano bambine e bambini divisi secondo i diversi rioni della città di Melzo.

…E LA STORIA CONTINUA