219, codice della strada, gli revocava la patente di guida per la violazione, accertata in data 16. In realtà, in presenza di una declaratoria di estinzione del reato il giudice penale non può applicare la sanzione amministrativa della sospensione della patente di guida che è invece rimessa, ai sensi dell’art. 224 ter C.d.S. - dep. Il ricorso è infondato, anche se per una ragione diversa rispetto a quella indicata nella sentenza (art. 218, comma 6, del codice della strada: «Chiunque, durante il periodo di sospensione della validità della patente, circola abusivamente, anche avvalendosi del permesso di guida di cui al comma 2 in violazione dei limiti previsti dall’ordinanza del prefetto con cui il permesso è stato concesso, è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da Euro 2.050 a Euro 8.202. c), del codice della strada), non integra un'ipotesi di condotta illegale amministrativa, ma esclusivamente penale, solo che per essa si applica anche una sanzione che ha natura amministrativa (confisca). La revoca della patente è un atto che comporta la perdita di validità della licenza di ... Secondo il comma 2 dell'art. il quale tuttavia non ha allegato alcuna documentazione a sostegno di tale assunto. – confisca del veicolo – sospensione della patente – intervenuta prescrizione – irrilevanza. La sorte della patente ritirata è una sanzione accessoria alla multa vera e propria che varia notevolmente a seconda dei casi. 360, comma 1, n. 3, il secondo motivo in relazione al n. 5 del medesimo articolo 360) intesi a censurare la sentenza per non avere tenuto conto della particolarità della vicenda e della tenuità del fatto, avvenuto appena dopo giorni prima della scadenza del periodo di sospensione e per aver ritenuto tempestiva l’applicazione della sanzioni, nonostante il provvedimento fosse stato notificato oltre novanta giorni dalla violazione. Sirena – Rel. 13, comma 1-quater, del d.P.R. A questo si aggiunge una multa che va da 800 a 3.200 euro e la sanzione accessoria della sospensione della patente per un periodo che va da sei mesi a un anno. La sospensione della patente di guida. Nulla sulle spese. La sentenza di estinzione del reato di guida in stato di ebbrezza per intervenuta prescrizione non pregiudica l’applicazione delle sanzioni amministrative accessorie, quali la revoca della patente La vicenda Al ricorrente era stato contestato il reato previsto e punito dall’art. Contro la sentenza C. propone ricorso per cassazione sulla base di due motivi (il primo in relazione all’art. Al ricorrente era stato contestato il reato di guida in stato di ebbrezza, di cui … 186 comma 2 lett. - quando la sanzione amministrativa accessoria è costituita dalla revoca della patente, il prefetto, entro quindici giorni dalla comunicazione della sentenza (o del decreto di condanna) irrevocabile, adotta il relativo provvedimento di revoca comunicandolo all'interessato e all'ufficio del Dipartimento per i trasporti terrestri (art. 25 febbraio 2010, Rv.247042) e dalla Corte Costituzionale (sentenza n. 196/2010). La disposizione normativa di cui all'art. sospensione o revoca della patente di guida conseguente alla condanna per delitto colposo commesso con violazione delle norme del codice della strada. 218 e 219, codice della strada, o comunque oltre il t… 130, comma 1, e dal prefetto del luogo della commessa violazione quando la stessa revoca costituisce sanzione amministrativa accessoria, come nel caso di specie. 222, comma 2, d.lgs n. 285 del 1992 costituisce una sanzione amministrativa accessoria a una sanzione penale – nella specie per … 224 ter C.d.S., comma 2, come novellato), salvo che il veicolo appartenga a persona estranea al reato. La pena accessoria di cui si tratta è applicata anche se l’imputato opta per il c.d. - quando la sanzione amministrativa accessoria è costituita dalla revoca della patente, il prefetto, entro quindici giorni dalla comunicazione della sentenza (o del decreto di condanna) irrevocabile, adotta il relativo provvedimento di revoca … La revoca della patente di guida, quale sanzione accessoria che consegue alla violazione di determinate norme del codice della strada (nella specie, appunto, l’art. In caso di reiterazione delle violazioni, in luogo del fermo amministrativo, si applica la confisca amministrativa del veicolo». In pratica, ogni illecito amministrativo viene punito con una sanzione amministrativa… 384, comma 4, c.p.c.). Revoca della patente: possibile anche se il reato è prescritto La sentenza di estinzione del reato di guida in stato di ebbrezza per intervenuta prescrizione non pregiudica l’applicazione delle … Nello specifico, nell’ipotesi che la revoca della patente costituisca sanzione accessoria, l’organo, l’ufficio o comando, che accerta l’esistenza di una delle condizioni per le quali la legge la prevede, entro i … 11. E' possibile applicare la sospensione della patente e la confisca del veicolo anche se il reato di guida in stato di ebbrezza è prescritto. A conforto di detta interpretazione - vale a dire la possibilità di applicazione della sanzione accessoria prescindendo dalla prescrizione - vi è un ulteriore argomento con specifico riferimento alla sospensione della patente di guida: ed invero, in caso di concorso tra la sospensione della patente disposta dal Prefetto e quella disposta dal giudice per lo stesso fatto, anche se il periodo di sospensione stabilito col provvedimento prefettizio non può essere computato all'atto della determinazione della durata della sanzione amministrativa definitivamente applicata dal giudice, tuttavia non vi potrà essere cumulabilità tra i due periodi ond'è che, nella fase di esecuzione, la sospensione della patente concretamente attuata in seguito al provvedimento prefettizio dovrà essere comunque computato a vantaggio dell'imputato e sottratta dal periodo (che verrà) autonomamente stabilito dal giudice (così Sez. Nell’ipotesi in cui la revoca della patente venga disposta dal Giudice all’esito di un procedimento penale (trattandosi di una sanzione amministrativa accessoria ad una sanzione penale comminata ai sensi dell’articolo 222 c.d.s.) 186 C.d.S., per il reato in questione deve essere obbligatoriamente applicata la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, anche … Il ricorrente ha depositato memoria. 444 del codice di rito, come già a suo tempo ritenuto da questa Corte anche a Sezioni Unite (Sez. 6. Il tribunale ha valutato la fattispecie come se la notificazione del provvedimento di revoca della patente di guida costituisse contestazione differita della violazione, mentre la revoca conseguiva all’accertamento della violazione di cui all’art. Sul punto concernente la confisca, l'impugnata sentenza deve essere pertanto annullata, con rinvio al Tribunale che si pronuncerà al riguardo tenuto conto di quanto sopra precisato, procedendo agli opportuni accertamenti in punto di fatto circa l'effettiva appartenenza al B. del veicolo condotto da quest'ultimo, così come precisato dal ricorrente P.G. Così deciso in Roma, il 22 dicembre 2016. c) cod. Invero, il citato art. Copyright © 2015 ACI. 186 C.d.S., per il reato in questione deve essere obbligatoriamente applicata la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, anche nell'ipotesi di applicazione della pena ai sensi dell'art. 224, co. 3, del codice della strada, alla competenza del Prefetto. Giudice, sanzione amministrativa accessoria; provvedimento del prefetto, periodo durata detrazione sospensione cautelare. La pena accessoria … proc. La revoca della patente di guida, quale sanzione accessoria che … Ma, pur con l'entrata in vigore dell’ennesima modifica al C.d.S., è rimasto fermo l'obbligo (previsto per espressa disposizione di legge anche prima dell'ultima novella di cui alla L. n. 120 del 2010, in quanto introdotto con la riforma del 2008) per il giudice di disporre la confisca (quale sanzione amministrativa accessoria, al pari della sospensione della patente di guida) nel caso di sentenza di condanna o di applicazione della pena per quei reati per i quali la stessa è prevista dalla legge quale ulteriore conseguenza. 4, n. 4146 del 18/09/2000 Cc. La prescrizione nel processo penale per il reato di guida in stato di ebbrezza non determina l’annullamento del provvedimento di revoca della patente L’art 186 comma 2 lett c del codice della strada prevede che quando un automobilista guidi con un tasso alcoolemico superiore a 1,5 per litro e abbia provocato un incidente, la patente … Depositato in Cancelleria il 23 gennaio 2017 186 C.d.S., per il reato in questione deve essere obbligatoriamente applicata la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, anche nell'ipotesi di applicazione della pena ai sensi dell'art. 219 C.d.S., comma 1, attribuisce esclusivamente al Prefetto il potere di emettere sanzione accessoria della revoca della patente … Nè la disposizione dell'art. Ed invero, come previsto dall’art. Le sanzioni accessorie indicate dal nostro Codice della Strada prevedono, accanto alle varie sanzioni amministrative, la possibilità della sospensione o della più … Guida in stato di ebbrezza: la sentenza di estinzione del reato per intervenuta prescrizione non esclude la revoca della patente. Presupposti per la revoca della patente quale sanzione amministrativa accessoria in caso di estinzione del reato per superamento della messa alla prova L’art. “patteggiamento” ovvero l’applicazione della pena su richiesta delle parti e la pena è sospesa. La sanzione accessoria della revoca della patente di guida, prevista dall’ art. Nell’ipotesi in cui la revoca della patente venga disposta dal Giudice all’esito di un procedimento penale (trattandosi di una sanzione amministrativa accessoria ad una sanzione penale comminata ai sensi … Annulla la sentenza impugnata limitatamente alla mancata applicazione della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida e al punto concernente la confisca del veicolo, con rinvio al Tribunale di Brescia. Si rileva che il compiuto accertamento dell’illecito, ai fini del decorso del termine, non richiedeva altro che l’esame del verbale. 218, comma 6), costituisce adempimento per il quale la legge non prevede alcun termine. 5. revoca come sanzione amministrativa accessoria per violazioni di norme che non costituiscono reato ma dalle quali conseguono danni a persone. Quando la sanzione amministrativa accessoria è costituita dalla revoca della patente, il prefetto, entro quindici giorni dalla comunicazione della sentenza o del decreto di condanna irrevocabile, adotta il relativo provvedimento di revoca … processRequest("richiesta-info", "eyJ0eXAiOiJKV1QiLCJhbGciOiJIUzI1NiJ9.eyJpc3MiOiJfIiwiYXVkIjoxLCJpYXQiOjE2MDQwNDU3NDMsIm5iZiI6MTYwNDA0NTc0MywiZXhwIjoxOTE5NDA1NzQzLCJkYXRhIjp7ImlkIjoyOCwic2l0ZV9pZCI6MzJ9fQ.WRZPPNniBjh0tn7q8fXHYiYA6DA5q7wyYU1o5Lyoty4", "your-name", "your-surname", "your-email"); Polizialocale.com è un servizio Maggioli Editore, marchio di Maggioli Spa. Non è di ostacolo all'annullamento della sentenza il rilievo che, nel frattempo, il reato ascritto al prevenuto è giunto a prescrizione in data 28.8.2013, non rientrando l'ipotesi in esame nell'ambito di applicabilità dei principi affermati dalle Sezioni Unite di questa Corte con la sentenza del 19.1.2000, ric. 444 del codice di rito, come già a suo tempo ritenuto da questa Corte anche a Sezioni Unite (Sez. Ai sensi del comma successivo dello stesso articolo: “Quando la sanzione amministrativa accessoria è costituita dalla revoca della patente, il prefetto, entro quindici giorni dalla comunicazione della … 186 co. II lett. 4, n. 4146/2000, già sopra citata). Abbiamo detto che la revoca della patente può essere una sanzione accessoria, oppure una constatazione dell’impossibilità a continuare a guidare. 186 e 187 del Codice della Strada (Cds) prevedono quale pena accessoria la sospensione della patente di guida (per un periodo variabile a seconda della gravità della sanzione inflitta). ... Il giudice penale non può applicare la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, se il reato contestato all’automobilista è stato dichiarato estinto per prescrizione. Corte di Cassazione VI sez. Come già detto sopra il prefetto ha 15 giorni di tempo per pronunciarsi sul destino della patente del soggetto. Una delle strade che la patente può percorrere è quella della sospensione, ossia una sorta distand by della guida, il soggetto ritenuto responsabile non potrà, per un periodo di tempo stabilito, guidare nessuna auto, perché la patente è congelata. strad. Significato di revoca della patente. 217379, in relazione a sentenza di patteggiamento). 224 co. 2). 176, comma 1 lettera a) stesso codice, lamentando che il provvedimento di revoca era stato adottato o comunque notificato oltre il termine di 15 giorni di cui agli artt. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Le forze dell'ordine provvedevano ad elevare verbale di contestazione con una sanzione pecuniaria pari ad Euro 544,00 nonché sanzione accessoria del ritiro della patente e la decurtazione di dieci punti. … 186 C.d.S., comma 2, lett. La sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente fino a quattro anni e' diminuita fino a un terzo nel caso di applicazione della pena ai sensi degli articoli 444 e seguenti del codice di procedura penale. La speciale natura della sanzione - che non perde il suo carattere amministrativo per il solo fatto che l'applicazione è demandata al giudice in caso di accertamento di taluni reati - rende inapplicabile il principio affermato dalla Sezioni Unite poichè quando il gravame abbia devoluto unicamente la mancata applicazione di detta sanzione è evidente che tutti gli aspetti penali della resgiudicanda, tra cui l'affermazione di responsabilità e la pena, debbono ritenersi coperti dal giudicato: di tal che, la sanzione accessoria amministrativa, se omessa, potrà essere successivamente applicata anche nel caso in cui nel frattempo sia intervenuta la prescrizione del reato oggetto della sentenza di condanna o di applicazione della pena (conf. La prescrizione nel processo penale per il reato di guida in stato di ebbrezza non determina l’annullamento del provvedimento di revoca della patente L’art 186 comma 2 lett c del codice della strada prevede che quando un automobilista guidi con un tasso alcoolemico superiore a 1,5 per litro e abbia provocato un incidente, la patente di guida gli venga revocata. IV pen. Un. Richiedi informazioni sul servizio, verrai ricontattato da un nostro agente. - dep. La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza che si riporta in commento si pronuncia nuovamente in merito alla competenza ad irrogare la sanzione amministrativa accessoria della revoca della patente … 245525; Sez. a) C.d.S. Paolo Verlucca Raveri. Cassazione penale sez. 168/2 ter c.p . n. 10373/2006: n. 7026/2019). 186 C.d.S., per il reato in questione deve essere obbligatoriamente applicata la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, anche … Il caso di specie è, infatti, evidentemente diverso poichè in esso la impugnazione riguarda la omessa applicazione di sanzioni accessorie di natura amministrativa che devono accedere obbligatoriamente alla sentenza di condanna (o, come nel caso in esame, di patteggiamento). Nella fattispecie in esame la previsione della sanzione della revoca della patente di guida non viola il principio del ne bis in idem, “posto che l’irrogazione di una sanzione amministrativa accessoria in un processo definito ai sensi dell’art. In applicazione dell’art. - dep. 186 C.d.S., comma 2, lett. 186 C.d.S., in riferimento alle ipotesi di reato sopra ricordate, e per la natura amministrativa anche della procedura di sequestro del veicolo (art. pen. – Per la revoca della patente come sanzione accessoria di un’infrazione del Codice della Strada (p.es. c), commesso il (OMISSIS); il ricorrente denuncia violazione di legge sul rilievo che: a) il giudicante avrebbe errato nel non disporre la confisca dell'auto alla cui guida il B. si era posto in stato di ebbrezza, trattandosi di statuizione obbligatoria in relazione al reato per il quale al B. è stata applicata la pena concordata tra le parti (con sostituzione della stessa con il lavoro di pubblica utilità): nel ricorso si precisa che il veicolo è di proprietà dello stesso B.; b) il giudicante avrebbe altresì errato nell'omettere di disporre la sospensione della patente di guida del B., sanzione amministrativa accessoria anch'essa obbligatoria. Rinvia al Tribunale di L’Aquila per la determinazione della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente medesima. Ed invero, come previsto dall'art. In tale evenienza, l'automaticità della revoca della patente è conseguenza di una scelta legislativa escludente, a priori, qualsivoglia discrezionalità amministrativa nei confronti del soggetto che ricade, come l'odierno ricorrente, nelle condizioni stabilite dalla norma. Revoca patente in caso di incidente e confisca del veicolo. 589 bis e 590 bis C.P. La pronuncia in esame ha avuto origine dal fatto che Bruto Tiberio impugnò dinanzi al Giudice di pace di Comacchio l’ordinanza del Prefetto di Ferrara del 2012, la quale, ai sensi dell’art. 186 C.d.S., è stata parzialmente modificata dalla L. 29 luglio 2010, n. 120, art. Quando la sanzione amministrativa accessoria è costituita dalla revoca della patente, il prefetto, entro quindici giorni dalla comunicazione della sentenza o del decreto di condanna irrevocabile, adotta il … Ma la violazione, per il caso che ci occupa (art. P.Q.M. Tuzzolino, con la quale si è affermato che nel caso di condanna non è di ostacolo alla dichiarazione della prescrizione la circostanza che la impugnazione non abbia avuto od oggetto l'affermazione di responsabilità dell'imputato ma la sola quantificazione della pena. 218, comma 6, c.d.s. 28 della legge n. 689/1981 e vizio di motivazione in relazione alla omessa dichiarazione di estinzione della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida per intervenuta prescrizione del reato. 186 e 187 del Codice della Strada (Cds) prevedono quale pena accessoria la sospensione della patente di guida (per un periodo variabile a seconda della gravità della sanzione inflitta). ricorrente all'art. 4, n. 40894 del 08/10/2009 Ud. Annulla la sentenza impugnata limitatamente alla disposta revoca della patente, statuizione che elimina. Revoca patente: in quali casi avviene? Dunque, il legislatore operando una specifica scelta, ha optato per la natura amministrativa della confisca di cui all'art. IV, n. 40069/2015 secondo cui, nel caso della sanzione amministrativa della sospensione della patente, la competenza all'irrogazione della stessa all'esito della positiva "messa alla prova" e dell'estinzione del … Parimenti fondata è la censura relativa all'omessa sospensione della patente di guida. Si applicano le sanzioni accessorie della revoca della patente e del fermo amministrativo del veicolo per un periodo di tre mesi. : i) applicazione della sanzione amministrativa accessoria della revoca della patente a seguito di esito positivo della messa alla prova: Ordinanza Corte Costituzione n. 42 del 4 marzo 2020 e ii) applicazione della sanzione accessoria della revoca della patente … Viene emessa da un prefetto, da una autorità giudiziaria o dalla Motorizzazione civile. Ed invero, come previsto dall'art. 2012, dell’art. 06/10/2000 - Rv. 219 C.d.S., comma 1, attribuisce esclusivamente al Prefetto il potere di emettere sanzione accessoria della revoca della patente di guida. Passato il periodo di sospensione il soggetto contestato dovrà effettuare tutt… rigetta il ricorso; ai sensi dell’art. 1, in tema di sanzioni amministrative. Come già detto sopra il prefetto ha 15 giorni di tempo per pronunciarsi sul destino della patente del soggetto. 2. Non esiste alcuna illegittimità costituzionale, come invece ipotizzato dalla difesa dell’imputato 91 disp. Svolgimento del processo Il Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d'appello di Brescia propone ricorso per Cassazione avverso la sentenza in epigrafe, pronunciata ex art. Tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l Ed invero, come previsto dall’art. 33, recante "Disposizioni in materia di sicurezza stradale". Sussistono i presupposti per disporre il raddoppio del contributo. 10. Sanzione amministrativa accessoria: definizione. A., deducendo la violazione di legge ed erronea applicazione dell'art. In realtà, la revoca di cui trattasi ha carattere di sanzione amministrativa accessoria che priva in via definitiva l'interessato del titolo di guida e non può confondersi con il provvedimento di sospensione della patente, adottato dal Prefetto ai sensi dell'art. c.p.p., con riferimento al veicolo che, nella concreta fattispecie, non risulta essere stato sottoposto a confisca. Romis, Guida in stato di ebbrezza – art. Per quanto riguarda la omessa statuizione in ordine alla confisca del veicolo, vanno fatte alcune osservazioni in ragione dello ius superveniens costituito dalla L. n. 120 del 2010, entrata in vigore nelle more del processo. La revoca della patente, inflitta dal giudice penale costituisce una sanzione amministrativa accessoria a una sanzione penale e concretamente applicata dall’autorità amministrativa entro 15 giorni dalla comunicazione della sentenza o del decreto di condanna irrevocabili; ne consegue che il provvedimento di "revoca" della patente … 168 ter, comma 2, C.p., che stabilisce che l’estinzione del reato, conseguente al buon esito della prova, “non pregiudica l’applicazione delle sanzioni amministrative accessorie, ove previste dalla legge“. Sospensione della patente di guida e prescrizione del reato Corte di Cassazione sez. 4, n. 6725 del 22/03/1999 Ud. Il giudice appello, per quanto interessa in questa sede, riconosceva che la notificazione della sanzione accessoria, intervenuta novantasette giorni dopo la commissione dell’illecito, doveva ritenersi tempestiva, in applicazione del principio che il dies a quo per la contestazione non decorre dal compimento del fatto, ma da quando l’amministrazione acquisisce la piena consapevolezza. 1 recita “nessuno può essere assoggettato a sanzioni amministrative se non in forza di una legge che sia entrata in vigore prima della commissione della violazione", quest'ultima da intendersi, ovviamente, "amministrativa". 444 del codice di rito, come già a suo tempo ritenuto da questa Corte anche a Sezioni Unite (Sez. 186 C.d.S., comma 9 bis - secondo cui in caso di svolgimento positivo del lavoro di pubblica utilità possa far seguito la revoca della confisca e la riduzione della durata della sospensione della patente di guida - può far venir meno l'obbligo per il giudice di applicare con la sentenza le sanzioni amministrative che non possono essere pretermesse in attesa dell'esito dell'espletamento del lavoro di pubblica utilità e delle successive valutazioni al riguardo del giudice competente. 3. Ha natura amministrativa e non penale la sanzione della revoca della patente che viene inflitta in via accessoria nel caso di guida in stato di ebbrezza. 7 ottobre 2013, n. 41415, Corte di Cassazione IV sez. In caso di reiterazione delle violazioni, in luogo del fermo amministrativo, si applica la confisca amministrativa del veicolo». ): di tal che risulta inconferente il richiamo del P.G. Preliminarmente deve dichiararsi inammissibile, per difetto di legittimazione a ricorrere, il ricorso proposto dal Ministero dell’Interno, atteso che l’art. Il Tribunale di Piacenza confermava la sentenza di primo grado, di rigetto dell’opposizione proposta da C. Carlo avverso provvedimento di revoca della patente emesso dalla Prefettura di Piacenza a seguito dell’accertamento della violazione di cui art. Preliminarmente deve dichiararsi inammissibile, per difetto di legittimazione a ricorrere, il ricorso proposto dal Ministero dell’Interno, atteso che l’art. Anche in proposito, dunque, l'impugnata sentenza deve essere annullata con rinvio. 186 comma 2 bis del Codice della Strada, ha natura amministrativa e non penale. penale – 7 ottobre 2013, n. 41415 – Pres. La revoca della patente, comminata dal giudice penale a norma dell’art. sanzione accessoria della revoca della patente di guida, prevista dall' art. 28/05/1999 - Rv. Gli artt. 186 C.d.S., per il reato in questione deve essere obbligatoriamente applicata la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, anche nell’ipotesi di applicazione della pena ai sensi dell’art. Sanzioni, amministrativa e non penale la revoca della patente Ha natura amministrativa e non penale la sanzione della revoca della patente che viene inflitta in via accessoria nel caso di guida in stato di … A stabilirlo la Quarta sezione penale della Corte di Cassazione con sentenza n. 23171 depositata lo scorso 11 maggio. La prescrizione del reato di guida in stato di ebbrezza non fa decadere la sanzione amministrativa della sospensione della patente per due anni. Motivi della decisione Il ricorso è fondato. All’accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a due anni ”. Propone ricorso per cassazione A. La Prefettura notificava pertanto ordinanza che disponeva la sospensione della patente per giorni 90, in relazione alla contestazione della violazione dell'art. Sospensione . Ho letto l'informativa privacy e presto il consenso al trattamento dei dati personali. Qualora da una violazione delle norme di cui al presente codice derivino danni alle persone, il giudiceapplica con la sentenza di condanna le sanzioni pecuniarie previste, nonché le sanzioni … 444 cod. Reati di cui agli artt. Così corretta la motivazione della sentenza il ricorso deve essere rigettato. I casi più frequenti sono la guida in stato di ebrezza, l’eccesso di velocità di almeno 40 km orari oltre al limite consentito. La sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente deve essere applicata in forza dell’art. L’avvenuta prescrizione della fattispecie penale non è di ostacolo all’applicazione delle sanzioni accessorie della sospensione della patente e della confisca del veicolo.Quando l’impugnazione riguarda unicamente la mancata applicazione delle sanzioni accessorie è evidente che tutti gli altri aspetti penali della “resgiudicanda”, tra cui l'affermazione di responsabilità e la pena, debbono ritenersi coperti dal giudicato.Per questo la sanzione accessoria amministrativa, se omessa, potrà essere successivamente applicata anche nel caso in cui nel frattempo sia intervenuta la prescrizione del reato oggetto della sentenza di condanna o di applicazione della pena. Nelle ipotesi di reato per le quali è prevista "la sanzione amministrativa accessoria della sospensione o della revoca della patente di guida", l’agente o l’organo accertatore della violazione ritira immediatamente la patente e la trasmette alla prefettura dopodiché il prefetto "dispone la sospensione provvisoria della validità della patente di guida " (art. La sanzione amministrativa accessoria è una sanzione amministrativa che si accompagna a quella pecuniaria nella materia del Codice della Strada, che rappresenta un caso particolare della disciplina generale dell'illecito amministrativo. 219 co. 1 del cds, quando è prevista la revoca della patente di guida, il provvedimento è emesso dal competente ufficio del Dipartimento per i trasporti terrestri, nei casi previsti dall’art. Nel caso in cui, tuttavia, il veicolo appartenga a una persona che è estranea al reato, la durata della sospensione della patente viene raddoppiata da uno a quattro anni. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Maggioli Spa - P.IVA 02066400405. 201 del codice della strada il termine per la contestazione differita decorreva perciò della data della commessa violazione. penale sospensione della patente: si tratta di una sanzione amministrativa accessoria a una sanzione amministrativa o penale primaria. La patente di guida viene revocata dagli organi territorialmente competenti, vale a dire gli Uffici provinciali della Direzione Generale della MCTC nei casi di cui all'art 130 c.d.s., nonché dal prefetto del luogo dove la violazione è stata commessa nel caso in cui il provvedimento di revoca abbia natura di sanzione amministrativa accessoria. La sanzione, quindi, può essere irrogata nel termine generale di prescrizione quinquennale (Cass. att. 186, come novellato, all'art. Gli artt. I campi obbligatori sono contrassegnati *. 218, comma 6, codice della strada si applicano non solo nei casi in cui la circolazione abusiva si verifichi successivamente all’adozione formale del provvedimento del Prefettodi sospensione della patente, ma anche quando avvenga anteriormente al periodo di ritiro della stessa da parte degli agenti accertatori che, essendo preordinato alla irrog… A cura di Avv. IV, 05/07/2012, n.10649 n. 115 del 2002, dà atto della sussistenza dei presupposti processuali per il versamento, da parte della ricorrente, dell’ulteriore importo a titolo di contributo unificato pari a quello dovuto per il ricorso, a norma del comma 1-bis dello stesso articolo 13, se dovuto. Nella fattispecie in esame la previsione della sanzione della revoca della patente di guida non viola il principio del ne bis in idem, “posto che l’irrogazione di una sanzione amministrativa accessoria in un … 218 e 219 del Codice della strada, per le ipotesi, rispettivamente di sospensione e di revoca del documento di guida: in questo caso, si deve ritenere che l’Autorità amministrativa… Un., n. 8488 del 1998, Bosio, RV. Ed invero, come previsto dall'art. In primo luogo va evidenziata manifesta inammissibilità, in questa sede di legittimità, delle considerazioni sulla tenuità del fatto e sulla mancata considerazione dei profili umani della vicenda.